.

14/01/2016 - 08:03:54

             2047

StartNews.it

 

IN ARRIVO NUOVI PROFUGHI A PIAZZA ARMERINA? PROTESTE DEI CITTADINI

Una dichiarazione ufficiale del Comitato “Legalita’ quartiere normanni santa croce”. Silenzio totale sia da parte della prefettura che da parte dell’amministrazione comunale.


In arrivo nuovi profughi a Piazza Armerina? Proteste dei cittadini Riceviamo dal Comitato "Legalita’ quartiere normanni santa croce" la seguente dichiarazione.

"L’anno passato ci siamo dovuti scontrare con chi aveva intenzione di invadere il comune di Piazza Armerina, e in particolare  Contrada Santa Croce, con  decine e decine di uomini, definiti profughi, ma che di fatto sono per la maggior parte clandestini.

Pensavamo che la prefettura e questi imprenditori dell’accoglienza, avessero capito che era impossibile invadere il quartiere. C’erano e ci sono dei malumori sempre più crescenti fra i residenti, perché la struttura che dovrà accogliere i clandestini è a diretto contatto con le camere da letto delle abitazioni adiacenti.

Nel silenzio più totale sia da parte della prefettura che da parte dell’amministrazione comunale, stanno per invadere il nostro comune con gente che non conosciamo ne  la provenienza ne soprattutto le intenzioni.

Vogliamo comunque ricordare a tutti, che il consiglio comunale, dopo una serie di pressioni da parte del comitato, ha deliberato giorno 07/01/2015, un documento che prevede un numero massimo per tutto il quartiere di 25 clandestini.

Vogliamo sottolineare che la nostra protesta è legittima. Ogni giorno sentiamo da tutti i mezzi di informazione cosa sono disposti a fare alcuni di loro. Ricordo soprattutto i fatti di Caltanissetta qualche settimana fa, l’uomo arrestato a Piazza perché inneggiava al martirio, e i fatti accaduti in Germania la notte di Capodanno. Tutti fatti che hanno incrementato le insicurezze e paure, soprattutto perché la maggior parte dei residenti e formato da giovani donne e ragazze.

Chiediamo a gran voce che questo progetto di invasione venga interrotto. Il comitato è disposto anche ad alzare delle barricate e ad effettuare proteste molto più eclatanti anche con l’aiuto dei media nazionali. La libertà e la sicurezza nostra e delle nostre famiglie non possono e non devono essere messe a rischio da nessuno."

IL PRESIDENTE:                CARERI Davide

IL VICE PRESIDENTE:       PAFUMI LAURETTA Vincenzo



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it