.

06/02/2017 - 20:30:49

             1944

StartNews.it

 

PIAZZA ARMERINA: DIFFIDA PER IL CONSIGLIERE SAFFILA DA PARTE DEL COMMISSARIO DEL PD MARIO ALLORO

''Nessuno puņ usare nome e simbolo se non č iscritto e autorizzato. Lo prevede il regolamento del PD''


Piazza Armerina: diffida per il consigliere Saffila da parte del commissario del PD Mario Alloro

L'interrogazione presentata dal Consigliere Laura Saffila nei giorni scorsi se nei contenuti ha trovato l'approvazione di molti così non è stato per quanto riguarda la forma. L'intestazione contiene infatti la dicitura "Partito Democratico - Gruppo Consiliare". Il problema è che, secondo il commissario straordinario della sezione di Piazza Armeria, L'On. Mario Alloro, la consigliera piazzese non ha nessuna autorizzazione per rappresentare il partito ne tantoméno per usare il nome e il simbolo.

Si ripropone dunque l'ormai annosa questione dell'iscrizione di Filippo Miroddi, a cui la Saffila fa riferimento, al Partito Democratico. Un'iscrizione che molti all'interno del PD negano e che mai nessuno è stato in grado di dimostrare se non parlando di una generica richiesta  fatta on line. Ad oggi Miroddi ufficialmente non fa parte del Partito Demcratico.
L'operazione Sindaco-PD è stata messa in piedi per tentare di dare qualche change di essere rieletto al primo cittadino  anche se, l'uomo che oggi guida il comune di Piazza Armerina, ha impostato la propria elezione e i primi due anni del suo mandato proprio sull'alternativa ai "partiti tradizionali". 

Nei suoi vari tentativi di accasarsi, dopo essersi reso conto dell'insussistenza della propria azione amministrativa, prima con il PSI, poi formando un partito personale e infine cercando di ottenere la tessera del PD, ha trascinato in questo valzer anche i consiglieri di riferimento che continuano ad appoggiarlo in consiglio comunale. 

LA DIFFIDA

Oggi il capogruppo del PD, Lillo Cimino, ha protocollato la diffida presentata dall'On. Mario Alloro in cui si legge: "In relazione all’interrogazione del consigliere comunale di Piazza Armerina, Laura Saffila, protocollata il 10 gennaio 2017, dove appare in intestazione la dicitura “Partito Democratico – Gruppo Consiliare” e dove la stessa pone in calce la propria firma , avendo sentito il capogruppo del PD, Lillo Cimino, chiarisco che ad oggi la signora Saffila non è autorizzata all’utilizzo né del nome né del simbolo del partito. Pertanto diffido chiunque non sia legittimato all’utilizzo dei riferimenti grafici e testuali del Partito Democratico a pubblicare o diffondere documenti intestati o sottoscritti in nome e per conto del PD. Nome e logo, così come previsto,  sono disponibili solo ed esclusivamente per gli iscritti espressamente autorizzati. Mario Alloro".



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it
 
Gente Di Moda - Piazza Armerina - piazza Caduti sul Lavoro - Sconto 30% ------- INTERSPORT - Piazza Armerina/Enna Micropile Amarillo a Euro 12,90 ------- VITALBRICO - Piazza Armerina - Via Alessandro Manzoni - Reparto Natale 2016 - Appuntamento 11/12 dicembre con animazioni e magie