.

13/09/2017 - 17:46:52

             1768

StartNews.it

 

PIAZZA ARMERINA - LANTIERI/ARANCIO: '' SUL CHIELLO SPECULAZIONE ELETTORALE CON FALSI ALLARMI''

Qualcuno sperava di sfruttare a proprio vantaggio i problemi del Chiello, soprattutto in relazione al desiderio di raggiungere certi obiettivi politici.


Piazza Armerina - Lantieri/Arancio: '' Sul Chiello speculazione elettorale con falsi allarmi'' “L’ospedale Chiello non solo non chiuderà ma presto sarà messo nelle condizioni di raggiungere degli ottimi standard qualitativi per la gestione dei servizi” a dichiararlo l’assessore regionale Luisa Lantieri che sottolinea che vi sono dei tentativi, solo per motivi legati alle prossime competizioni elettorali, di allarmare la popolazione diffondendo false notizie sul destino del nosocomio armerino.  

In realtà, dopo l’approvazione del nuovo piano sanitario le prospettive del nostro ospedale sono molte più  rosee soprattutto grazie al lavoro dell’On. Lantieri a cui, in base alle dichiarazioni dell’assessore regionale Gucciardi, bisogna riconoscere il merito di aver saputo difendere il nosocomio piazzese e averne impedito la chiusura. I motivi elettorali a cui si riferisce l’assessore Lanteri sono probabilmente relativi alle ambizioni di qualcuno che sperava di sfruttare a proprio vantaggio i problemi del Chiello, soprattutto in relazione al desiderio di raggiungere certi obiettivi politici. Per le prossime regionali ma soprattutto per le comunali qualcuno avrebbe voluto presentarsi come la salvatrice o il salvatore dell’ospedale. 

Nonostante le voci allarmanti di chiusura dell’ospedale e di riduzione dei servizi ospedalieri in realtà, in base a quanto dichiarato dall’assessore Lantieri e il consigliere Concetto Arancio, da lunedì l’ospedale verrà rafforzato con due radiologi, a cui si aggiungerà presto un anestesista inoltre è in arrivo il concorso per un posto di cardiologo. In sostanza il pressing sia dell’On Lantieri che quello del consigliere Concetto Arancio , presidente della commissione comunale Sanità, stanno iniziando a sortire una serie di effetti grazie anche alla disponibilità mostrata dalla direzione sanitari dell’ASP.

Tutto questo in attesa che a breve sia completamente definito il piano di rimodulazione della rete sanitaria siciliana dove l’ospedale di Piazza Armerina ha una sua precisa collocazione come ospedale di base. “L’iter è quasi giunto alla fine – afferma l’On. Lantieri – nei prossimi giorni, tenendo anche conto delle modifiche suggerite dal presidente Concetto Arancio che abbiamo approvato nell’ultima riunione della Giunta regionale, il decreto definitivo verrà emanato e il Chiello potrà tornare ad essere la struttura che il territorio ha da sempre chiesto. Ovviamente non basterà aver ottenuto un ospedale di base, occorrerà proteggere la struttura anche successivamente”

Il 21 prossimo si svolgerà l’ennesimo consiglio comunale dedicato ai “problemi del Chiello” chiesto da un comitato locale che ha trovato in alcuni consiglieri legati al sindaco Miroddi la disponibilità a firmare la richiesta. Solo un tentativo per l’ennesima passerella elettorale da chi magari cerca un posto al sole nei prossimi turni elettorali.



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it
 
Gente Di Moda - Piazza Armerina - piazza Caduti sul Lavoro - Sconto 30% ------- INTERSPORT - Piazza Armerina/Enna Micropile Amarillo a Euro 12,90 ------- VITALBRICO - Piazza Armerina - Via Alessandro Manzoni - Reparto Natale 2016 - Appuntamento 11/12 dicembre con animazioni e magie