.

05/01/2018 - 08:47:44

             2286

StartNews.it

 

IL SINDACO ENZO LACCHIANA: “LA DEA DI MORGANTINA DEVE RESTARE AD AIDONE”

L’idea dell’assessore Vittorio Sgarbi di trasferire la statua a Roma non piace all’intera comunità aidonese


Il sindaco Enzo Lacchiana: “La Dea di Morgantina deve restare ad Aidone” La notizia che Vittorio Sgarbi avrebbe intenzione di trasferire la Dea di Morgantina al Quirinale è stata presa male dall’intera comunità aidonese che tramite il suo sindaco, Enzo Lacchiana, esprime tutta la sua contrarietà ad un trasferimento che finirebbe per privare il centro della Sicilia di un importante punto di riferimento turistico che attualmente valorizza il museo archeologico di Aidone.

Enzo Lacchiana ha scritto una lettera al presidente Nello Musumeci nella quale chiede non solo di non prendere in considerazione l’idea di Vittorio Sgarbi ma anche di favorire un rilancio promozionale della zona. “Egregio Presidente della Regione Sicilia  - scrive Enzo Lacchiana-  la Comunità di Aidone ha sentito le dichiarazioni rese al Tg 3  dall'assessore on.  Vittorio Sgarbi in merito ad un paventato trasferimento della Dea di Morgantina al Quirinale.  Esprimiamo la nostra piena contrarietà alla supposta operazione,  che rappresenterebbe un atto di spoliazione e di violenza. Cogliamo semmai l'occasione per chiederle una utile azione di rilancio promozionale e di miglioramento della viabilità che porta ad Aidone. Mi permetto di chiederLe un incontro per potere eventualmente rappresentarLe direttamente il nostro pensiero. Sicuro della sua sensibilità Le porgo distinti saluti.  Il Sindaco Vincenzo Lacchiana”



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it