.

19/01/2018 - 09:51:08

StartNews.it

 

IN ITALIA SI REGISTRA IL BOOM DEL RISPARMIO GESTITO, MA SENZA RISCHI!

Guardando in maniera analitica a quelle che sono le attivitą finanziarie si nota che il peso dei titoli di debito italiani sta crescendo e lo fa in tutta Italia


In Italia si registra il boom del risparmio gestito, ma senza rischi! Il cosiddetto risparmio gestito sta vivendo un periodo roseo dato che, a causa delle politiche monetarie attualmente in vigore, quelli che erano considerati investimenti sicuri sono sempre meno redditizi. 

Di cosa si parla? Nello specifico di conti deposito, Bot, Cct e libretti postali che, ora come ora, non sono di certo i migliori strumenti per investire il proprio denaro. 

Il boom del risparmio gestito si nota soprattutto alla luce dei dati che possono essere portati a sostegno di questa tesi. 
Ad esempio, per quel che concerne i fondi comuni sono stati investiti, sino al mese di Ottobre 2017, circa 64,5 miliardi di euro. Cosa significa? Che ai depositi bancari o postali, al contante, un numero crescente di italiani ha iniziato a preferire altro. Lo stesso discorso vale per i titoli obbligazionari, presi sempre meno in considerazione. 

Con ciò si sottintende, quindi, che gli italiani sono diventati più inclini al rischio insito nell'investimento dei propri risparmi? A dire il vero no. Per capirlo basta guardare in cosa investono, a loro volta, gli strumenti di risparmio gestito a cui ci si affida per la maggiore. 

Facendo un salto indietro, si deve riportare quanto emerso da un interessante studio della Banca d'Italia, che ha messo in luce il comportamento degli italiani in merito alla gestione dei propri risparmi. È stato, quindi, notato che attualmente si preferiscono fondi pensione, polizze vita e fondi comuni, mentre per quel che concerne gli investimenti in titoli di Stato, si deve sottolineare che c'è una forte prevalenza di quelli nostrani. A parte questo, c'è poco altro: poche azioni, pochissime obbligazioni societarie e bancarie e così via. 

Guardando in maniera analitica a quelle che sono le attività finanziarie che interessano le famiglie italiane, prendendo in considerazione tanto gli investimenti diretti che quelli indiretti che vengono effettuati tramite quelli che si definiscono prodotti di risparmio gestito, si nota che il peso dei titoli di debito italiani sta crescendo e lo fa in tutta Italia. 

Ma questo, come detto, non significa che la totalità dei nostri concittadini ha abbandonato la liquidità, dato che una grande percentuale preferisce ancora mantenere liquidi i propri risparmi. È, quindi, presente ancora oggi un retaggio della forte crisi economica che ha martoriato l'economia del nostro paese. 

Si tratta di un fattore da non sottovalutare: al momento, non si ha ancora fiducia in una possibile e imminente ripresa economica ed è proprio per questo motivo che, invece, si preferisce andare in qualche modo a congelare i propri risparmi piuttosto che investirli. 

Tuttavia, avere i propri risparmi congelati, oggi come oggi, non porta a nulla. Averli fermi sui conti correnti non permette di vedere crescere le somme messe da parte e, anzi, si ha l'effetto opposto, dato che sulle stesse agisce la corrosione dell'inflazione. Il consiglio da seguire? Viene dagli esperti che invitano a investire. 
Naturalmente, questo non significa che ci si debba lasciare trasportare dall'entusiasmo investendo in qualsiasi cosa, senza cognizione di causa. Gli esperti di Affari Miei nella loro guida dedicata, consigliano quelli che sono gli investimenti sicuri da portare avanti nel 2018. Si tratta di soluzioni convenienti e senza rischi. Quando si decide di investire una somma di denaro, piccola o grande che sia in base alle proprie disponibilità, servono sempre due cose: l'aiuto di esperti del settore e la conoscenza, quanto meno quella basilare, della realtà in cui si intende effettuare l'investimento. Solo in questo modo, quindi, si potrà essere certi di ricavare il massimo in termini di profitti. Questo significa che, facendo gli investimenti giusti, le somme impegnate frutteranno qualcosa, mentre quelle mantenute liquide non daranno alcun beneficio e, anzi, andranno via via assottigliandosi a causa dell'inflazione.



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it