.

26/01/2018 - 08:52:18

             983

StartNews.it

 

FOTOCAMERE DIGITALI COMPATTE: LE TENDENZE DEL MOMENTO

Le caratteristiche tecniche vanno di pari passo con il prezzo, ma ci sono alcune peculiaritÓ di cui tener conto per una buona scelta fra i vari modelli


Fotocamere digitali compatte: le tendenze del momento Il mondo della fotografia digitale sta vivendo un periodo-spartiacque. La tecnologia ha portato all'ascesa repentina di modelli reflex, bridge e mirrorless, per cui una grossa fetta di appassionati preferisce investire tempo e denaro per aggiornarsi da questo punto di vista. A fare da contraltare a questo trend c'è chi resta legato alle macchine fotografiche compatte, soprattutto perché sono più maneggevoli e facili da trasportare. Ma quali sono le migliori fotocamere digitali compatte in circolazione al giorno d'oggi? 

In questo articolo andiamo ad analizzare alcuni tra i migliori modelli in relazione al rapporto qualità-prezzo. Per un'idea ancora più dettagliata sull'argomento, potete visitare https://www.yeppon.it/fotocamere-digitali/. 

Come scegliere una fotocamera compatta
La scelta di una fotocamera compatta risponde a diverse esigenze. Ci sono quelle di fascia più economica (tra i 100 e i 200 euro), quelle di fascia media (tra i 200 e i 400 euro), quelle di fascia alta (da 400 a 800 euro) e quelle di fascia pro (da 800 a oltre 1000 euro). Le caratteristiche tecniche vanno di pari passo con il prezzo, ma ci sono alcune peculiarità di cui tener conto. Non è detto ad esempio che a una fotocamera con molti pixel corrisponda una fotografia ottimale. Molta importanza la riveste il mirino, fondamentale per individuare meglio l'obiettivo. Anche lo zoom si rende necessario per una maggiore precisione: di solito lo zoom di una fotocamera compatta oscilla tra i 24 e i 70mm, ma ci sono anche alcuni prodotti che e prevedono uno che arriva oltre i 200mm. La presenza dello zoom è importante anche per conferire maggiore luminosità e profondità alla fotografia. 
La grandezza dei sensori è un altro aspetto che darà maggiore qualità alla fotografia ma che farà anche lievitare il prezzo. Fotocamere compatte di fascia bassa
Tra le fotocamere di fascia bassa troviamo Nikon Coolpix W100. Uscita circa un anno fa, è una macchina fotografica molto lineare, capace di resistere bene non solo all'acqua e alla polvere ma anche alle cadute da distanza piuttosto elevata. Sensori e zoom di discreta qualità garantiscono un buon rendimento anche sott'acqua. 

Sempre tra le fotocamere di fascia bassa c'è da menzionare Fujifilm XP 90, una macchina fotografica che è in grado di funzionare fino a 15 metri sott'acqua e ad una temperatura di -10 gradi. Anche polvere e sabbia sono nemici che quest'oggetto riesce a sconfiggere senza troppi problemi, per cui è consigliata per situazioni più “wild”. 
Fotocamere compatte di fascia media
Tra le fotocamere di fascia media troviamo Nikon Coolpix AW130, grande classico per gli amanti di immersioni (arriva fino a 30 metri sott'acqua). Capace di scattare foto a 16 megapixel e di girare video in full HD anche sott'acqua, questa macchina fotografica offre standard di buona qualità senza costare una fortuna.

La Canon Powershot SX 620 HS è una fotocamera che mette al centro un processore d'immagine Digic 4+ di grande qualità, integrato da un sensore CMOS da 20,2 megapixel e uno zoom ottico 25x estendibile a 50x. 
Fotocamere di fascia alta
La fotocamera Panasonic Lumix DMC-LX100 è quella che presenta il sensore più grande, sinonimo quindi di fotografie molto luminose. E' dotata anche di un mirino di altissima precisione ed ha la capacità di girare video a di 4K a 30 fotogrammi al secondo. 

Canon Powershot G7 X Mark II ha invece un sensore CMOS con 20.1 megapixel corroborato da un processore Digic 7 che ne garantisce la qualità dell'immagine. Lo zoom ottico 4.2 X e filtro ND incorporato fanno il resto, certificandone il rendimento sia diurno che notturno. 



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it