.

23/02/2010 - 13:01:24

             1342

StartNews.it

 

BIT: CONFERENZA STAMPA DELL'ASSESSORE TUDISCO

La nostra provincia punta a raddoppiare le presenze turistiche


BIT: CONFERENZA STAMPA DELL'ASSESSORE TUDISCO

In occasione della borsa internazione del turismo che si è tenuta a Milano, la Provincia regionale ha organizzato, all’interno dello stand allestito dalla Regione Sicilia, una conferenza stampa durante la quale è stato presentato il programma previsto in occasione del rientro della Venere di Morgantina e gli eventi turistici culturali che riguardano l’intero territorio. L’iniziativa ha riscosso successo per il numeroso e qualificato pubblico che ha seguito l’intervento  dell’assessore al Turismo Fabrizio Tudisco. L’Amministratore ha riferito i dati degli arrivi e delle presenze turistiche italiane e straniere del 2009 rapportandoli con i dati del 2008. “Nonostante una leggera flessione -ha dichiarato Tudisco-  per la grave crisi finanziaria internazionale ed i dati negativi complessivi su scala regionale e nazionale il nostro territorio “tiene”. La nostra Provincia, attualmente ultima fra le 9 province siciliane con circa 140000 presenze annuali, punta a raddoppiare le presenze incoraggiata e stimolata dagli importanti appuntamenti che la vedranno protagonista nel panorama turistico non solo regionale ma internazionale per l’imminente rientro della Venere di Morgantina e per la riapertura in grande stile della villa Romana del casale. Il nostro obiettivo ha ribadito Tudisco è arrivare a  300 mila presenze entro la fine del 2011”. L’esponente della Giunta Monaco ha lanciato la sfida anche agli altri attori dello sviluppo del territorio, quali i Comuni, l’Università e i privati esortandoli a lavorare in sinergia per offrire serv izi in grado di garantire un offerta turista all’altezza dell’ambizioso obiettivo. Tudisco si riferisce in modo particolare alla scelta della location per la Venere, alla viabilità stradale, alla logistica con servizi di assistenza turistica seria e competitiva. “L’offerta ricettiva è di livello medio alto. Contiamo- continua l’assessore- circa 2.700 posti letto fra hotel, B/B e aziende agrituristiche. Dobbiamo saper creare un efficace sistema turistico che colleghi sinergicamente tutto il territorio provinciale, da nord a sud. La costituzione del distretto turistico tematico per il rientro della Venere di Morgantina con Piazza Armerina-Aidone e Caltagirone consentirà di coagulare le altre potenzialità del territorio provinciale in modo  che il turismo mordi e fuggi si trasformi progressivamente in  turismo stanziale con soggiorni da tre a sette notti. I privati potranno giocare un ruolo da protagonisti se sapranno offrire pacchetti “all inclusive” con una ampia gamma di opportunità e di itinerari eterogenei . Mi riferisco all’itinerario archeologico e culturale con chiese, conventi, castelli e palazzi, a quello naturalistico con le riserve, le oasi, i laghi ed ancora a quello sportivo con le greenwais, l’escursionismo, gli sport acquatici e infine a quello enogastronomico con la tipicità e genuinità di alcuni prodotti come formaggi, salumi, dolci, vini. “In questo ambito la promozione pubblicitaria degli eventi collegati alla tradizione, alla storia e alla cultura dei 20 comuni -sottolinea Tudisco- è fondamentale. Ricordo fra le tante manifestazioni Il Palio dei Normanni di Piazza Armerima, il Presepe di Agira, il Carnevale di Regalbuto, la Settimana Federiciana di Enna, il Circuito  Teatri di pietra”. Una particolare attenzione è stata rivolta ai riti della Settimana S anta, che offrono all’Ospite attento e desideroso di conoscere la cultura locale,  la peculiarità di processioni con riti ricchi di pathos. “L’Unione fa la forza – conclude Tudisco- è per questo che, insieme ai Sindaci di Piazza Armerina, Aidone e Troina,  siamo fortemente intenzionati a voler sviluppare una nuova e incisiva politica turistica, economizzando le risorse finanziarie,  al di fuori degli schemi localistici impostata a valorizzare e promuovere un territorio straordinario per numero di siti archeologici, culturali e paesaggistici” Alla conferenza stampa sono intervenuti anche il sindaco Piazza Armerina, Carmelo Nigrelli che si è soffermato sui lavori di copertura e di restauro della Villa Romana del casale, il primo cittadino di Aidone Filippo Gangi che ha parlato degli Acroliti già al museo di Aidone, del rientro della Venere e dell’area archeologica di Morgantina e il sindaco Troina Salvatore Constantino  che si è soffermato sull’Anno giubilare per le celebrazioni in onore del Santo Patrono S.Silvestro monaco basiliano.   Erano inoltre presenti il consigliere Lorenzo Granata ed assessori e consiglieri comunali di Piazza Armerina, Aidone e Troina.   Subito dopo la conferenza stampa si è svolta presso lo stand dell’Istituto Regionale  della Vite e del Vino alla presenza del Presidente della Regione e dell’Assessore  regionale  al Turismo e del parlamentare nazionale Granata  una degustazione a base di piacentino ennese, olio extravergine di oliva dei Monti Erei, salumi con carne di suino nero, vini delle Aziende Maurigi e Savoca di Piazza Armerina e paste di mandorla di Piazza Armerina.

 



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it