.

13/11/2013 - 13:34:48

             1189

StartNews.it

 

SITUAZIONE PATRIMONIALE DEL COMUNE – IL SINDACO SMENTISCE LE VOCI ALLARMISTICHE APPARSE SULLA STAMPA

I debiti fuori bilancio accertati alla data del 22 luglio erano di 960.000 euro e non 410.000 come riportato su un quotidiano.


Situazione patrimoniale del comune – Il Sindaco smentisce le voci allarmistiche apparse sulla stampa

“L’articolo pubblicato questa mattina da un quotidiano siciliano secondo cui i debiti fuori bilancio del comune, dopo un’attenta ricognizione da parte degli uffici comunali, sarebbero triplicati rispetto a qualche mese fa  è totalmente infondata”. Ad affermarlo è il sindaco di Piazza Armerina, Filippo Miroddi che ha precisato che già durante l’udienza del 22 luglio 2013 presso la Corte dei Conti  era stata quantificata un somma relativa ai debiti fuori bilancio pari a 960.000 euro e che l’attuale ricognizione ha ritoccato di poco quell’importo.
“La raccomandazione della Corte dei Conti è stata quella – afferma ancora Miroddi – di non far nascere ulteriori debiti fuori bilancio. Ed è quello che in questi mesi stiamo cercando di fare”.

 

In una situazione debitoria di questo tipo di solito si ricorre a delle transazioni, ovvero si tenta di giungere ad un accordo con i creditori liquidandoli con una somma inferiore a quella richiesta. Miroddi ci spiega perché questa strada non è percorribile. “La situazione economica del comune non ci permette di avviare alcuna transazione. Allo stato attuale abbiamo ricevuto dallo stato solo 146.000 euro che rappresenta la liquidità complessiva a disposizione delle casse comunali”.

 

“La situazione – spiega Miroddi – è critica e non riesco a comprendere le polemiche da parte di qualcuno che ci accusa di non aver avviato alcuna concertazione per la redazione del bilancio di previsione. Un bilancio che lascia al comune pochissimi margini di manovra a meno che non si vogliano diminuire la quantità e la qualità dei servizi di assistenza sociale offerti ai cittadini.”

 

La nota polemica del Sindaco fa riferimento anche alla situazione politica che si è venuta a creare in Consiglio Comunale dove alcuni consiglieri di maggioranza hanno già espresso alcune perplessità sul modo di operare della Giunta. “Anche se in politica non bisogna mai dare per scontate alcune situazioni,  attualmente considero solida la maggioranza. Ieri, subito dopo il Conigilio comunale, abbiamo tenuto nella Sala delle Luci un riunione con tutti i consiglieri che appoggiano questa Amministrazione in un clima rilassato e molto cordiale che ha rafforzato la compattezza del gruppo”.

 

Sul fronte delle tasse Miroddi non ha dubbi : “se ci saranno delle scelte impopolari da fare è bene che la responsabilità venga assunta da tutti. Non si può delegare ad un’unica persona la decisione di aumentare l’imposizione fiscale quando questa non è una scelta operativa ma una esigenza  imposta dalla situazione economica.”

 



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it