.

22/10/2008 - 08:03:22

             4300

StartNews.it

 

UFO A CARONIA ? MA ANCHE A PIAZZA ARMERINA SI SONO VISTI I ''DISCHI VOLANTI''.

Nell'estate del 1979 qualcuno scappò dalla propria villetta. Decine gli avvistamenti anche in pieno giorno.


UFO A CARONIA ? MA ANCHE  A PIAZZA ARMERINA SI SONO VISTI I ''DISCHI VOLANTI''.

Nell’edizione di ieri il quotidiano La Sicilia si è occupato di Caronia ,dove da anni si verificano strani fenomeni e da qualche tempo vengono avvistati oggetti volanti non identificati non solo da comuni cittadini ma anche da piloti di aerei di linea e  di aerei militari.

Pochi ricordano che anche a Piazza Armerina gli Ufo hanno fatto le loro belle apparizioni nella lontana estate del 1979 quando un noto barbiere,  proprietario di una villetta  nelle vicinanze del centro abitato, fu costretto ad interrompere la sua villeggiatura per un atteggiamento definito “minaccioso” da parte di un oggetto volante non identificato. La sua testimonianza fu raccolta da una radio privata (Radio Club Armerina) e trasmessa nel notiziario del primo pomeriggio.

Questo il racconto. Il barbiere e la moglie stavano cenando tranquillamente sotto un gazebo , erano le 21.30 circa quando su una collina poco distante apparve un oggetto luminoso che non emetteva alcun rumore. L’UFO , descritto dalla coppia, aveva la conformazione di un disco con delle luci intermittenti. Di solito questi oggetti appaiono nel cielo per scomparire poi velocemente, ma non fu questo il comportamento in quel caso. Dopo pochi minuti dalla sua apparizione, mentre il barbiere e sua moglie cercavano di capire di cosa si trattasse, l’Ufo si avvicinò a tutta velocità verso i due, coprendo in pochi secondi una distanza di circa un chilometro e posizionandosi a pochi metri da loro, sempre senza emettere alcun rumore. Così per altre due volte.

Questo comportamento, avvertito come minaccioso, costrinse il barbiere e sua moglie ad abbandonare in tutta fretta la campagna lasciando anche la cena sul tavolo. Quall’anno la loro estate la passarono in città.

Ma non finisce qui. Un benzinaio di Piazza Armerina che nelle prime ore del pomeriggio si trovava seduto sotto la tettoia del suo distributore all’uscita sud della città, ci raccontò di aver avvertito,  intorno alle 15.30, all’improvviso un silenzio assoluto e di aver visto apparire a circa duecento metri un disco circondato da un alone colorato che, dopo aver stazionato sul posto per pochi secondi, si era poi allontanato senza emettere alcun suono. Non volle rilasciare nessuna dichiarazione per la radio, temendo si essere presso per un visionario.

In quell’estate del 79 gli avvistamenti furono tanti. Al piano Cannata una coppia di cacciatori, alle prime luci dell’alba, vide lo stesso oggetto posarsi a terra, nei pressi di un boschetto, senza emettere alcun rumore.  I due tentarono  di avvicinarsi per capire meglio di cosa si trattasse, ma l’ufo volò via prima che potessero raggiungerlo.

Nei pressi della villa Garibaldi , al limite con il quartiere Casalotto, alcuni bambini che giocavano al pallone videro , in pieno giorno, un oggetto a forma di disco posarsi per qualche istante a terra per poi scomparire improvvisamente in cielo.

La sigla U.F.O. sta per Unidentified Flying Object ovvero oggetto volante non identificato. Non è indispensabile ricorrere agl’alieni per spiegare i  fenomeni di questo tipo, potrebbe trattarsi di macchine terrestri o di fenomeni ottici. Una cosa è certa: i testimoni erano tutti in evidente stato di shock e che avessero assistito a qualcosa fuori dal normale era più che evidente.

Tutti gli avvistamenti durarono circa una settimana . Da quell’estate del 79 non si è più parlato di UFO a Piazza Armerina.

 

Nicola Lo Iacono



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it