.

15/12/2015 - 08:42:15

             2117

StartNews.it

 

ARRIVA IN SICILIA IL BIKESHARING

Da questa settimana i cittadini di Palermo potranno girare per la cittą utilizzando le bicilette.


Arriva in Sicilia il Bikesharing  
 Il bikesharing è arrivato anche in Sicilia. Da questa settimana i cittadini di Palermo potranno girare per la città utilizzando le bicilette. Il servizio già attivo in altre città italiane e nel mondo, è un'efficace alternativa ai tradizionali mezzi pubblici. Inoltre è più conveniente e soprattutto meno inquinante.

Nel weekend c'è stata l'inaugurazione in Piazza Alberigo Gentili di uno dei cicloposteggi. All'evento era presente il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, che si è dichiarato orgoglioso dell'iniziativa.
Il servizio mette a disposizione 400 mezzi, più altri 20 a pedalata assistita, distribuiti in 37 cicloposteggi. Per poter usufruire di questo, i palermitani dovranno sottoscrivere un abbonamanto e potranno usare le bici per spostarsi in tutta comodità. Una volta finito l'utilizzo, dovranno portare il mezzo in una delle stazioni apposite, installate in varie zone della città.

Ognuna di queste permetterà di parcheggiare dalle 10 alle 20 biciclette.
Per facilitare ulteriormente l'uso, è possibile scaricare l'app 'youBike' che vi permetterà di ricaricare il vostro credito e fornire informazioni sul servizio.
Tutte le bici sono dotate di localizzatore Gps/Gsm e antitrasporto del sellino. Finora sono state installate le prime 9 postazioni così ubicate: piazzale John Lennon, via Scaduto, viale Francia, via Marchese di Villabianca, piazza Alberico Gentili, via Aquileia, piazza Don Bosco, via dell'Autonomia Siciliana, viale Praga. I prossimo 19 siti, al momento con lavori in corso saranno: via Principe di Belmonte, piazza Principe di Camporeale, piazza Crispi, via Terrasanta, via Rossini, largo Cavalieri del Santo Sepolcro, via Archirafi, via Volturno, piazza Giulio Cesare alla Stazione Centrale, piazza Castelnuovo, piazzetta Due Palme, piazza della Vittoria, piazza XIII Vittime, foro Umberto I, piazza Marina.

E ancora piazza Caboto, piazza Giovanni Paolo II, piazza Cassa di Risparmio e piazzetta Flaccovio-Ungheria.
In un periodo in cui l'allarme smog è sempre più presente nelle città, il bikesharing è una delle eco-alternative per poter salvaguardare l'ambiente e la nostra salute. L'andare in biciletta poi potrebbe diventare una nuova passione per molti. E in attesa che il campione siciliano Nibali torni sulla strada per i prossimi tour e poter puntare sulle sue vittorie con il codice bonus Gazzabet, i suoi concittadini siculi, si potranno divertire a riscoprire uno sport. 

[Contenuto sponsorizzato]

 



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it