.

29/04/2016 - 08:14:37

             639

StartNews.it

 

GAL ROCCA DI CERERE - COINVOLTE LE COMUNITÀ LOCALI NELLA PROGRAMMAZIONE COMUNITARIA 2014/2020

Obiettivo, afferma il Presidente Francesco Passalacqua, è incoraggiare i membri della nostra comunità a partecipare al processo di sviluppo locale attraverso l’elaborazione di proposte e progetti


Gal Rocca di Cerere - Coinvolte le comunità locali nella programmazione comunitaria 2014/2020  Nell'ambito della nuova programmazione comunitaria 2014-2020, il GAL Rocca di Cerere ha avviato un'importante fase di consultazione pubblica, finalizzata alla preparazione ed elaborazione del nuovo Piano di Azione Locale (PAL), che coinvolge i soggetti che insistono nei territorio dei Comuni di Agira, Aidone, Assoro, Barrafranca, Calascibetta, Cerami, Enna, Gagliano Castelferrato, Leonforte, Nissoria, Piazza Armerina, Pietraperzia, Regalbuto, Troina, Valguarnera Caropepe e Villarosa in provincia di Enna e S. Caterina Villarmosa in provincia di Caltanissetta). Obiettivo, afferma il Presidente Francesco Passalacqua, è incoraggiare i membri della nostra comunità a partecipare al processo di sviluppo locale attraverso l’elaborazione di proposte e progetti di investimento.

Partendo dai risultati raggiunti nella precedente programmazione, la nuova sfida del GAL è dunque costruire una Strategia che stimoli, in modo coerente, intelligente ed innovativo, lo sviluppo locale del proprio territorio rurale. Come iniziativa di sviluppo locale di tipo partecipativo, spiegano dal GAL, LEADER è un processo integrato concepito per coinvolgere, dotare di risorse e poteri adeguati le comunità locali affinché possano intraprendere lo sviluppo del proprio territorio. Gli approcci allo sviluppo locale di tipo partecipativo sono caratterizzati da tre elementi fondamentali, comuni e correlati che sono alla base dell’approccio LEADER: l’area ovvero il territorio, il partenariato e la strategia di sviluppo locale integrata. L'attività di animazione e il coinvolgimento della comunità locale costituiscono elementi fondamentali per la predisposizione della proposta di strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo.

Si è avviato, pertanto, un'attività di animazione basata su diverse modalità di consultazione (incontri, riunioni, forum, piattaforma WEB, etc.) quale processo di ampio coinvolgimento per definire la proposta di Strategia di Sviluppo Locale. Dalla comprensione comune dei principali problemi del territorio e delle loro cause, nonché dei beni, delle esigenze e opportunità presenti sul territorio, è possibile sviluppare una visione e obiettivi comuni, rafforzando a loro volta il riconoscimento, il coinvolgimento e il senso di titolarità della comunità nei confronti della SSL e del GAL. La novità principale del - Sostegno allo sviluppo locale LEADER - (SLTP - sviluppo locale di tipo partecipativo) M19 del PSR Sicilia 2014 – 2020 è contenuta nell'APPROCCIO MULTIFONDO: nel rispetto delle indicazioni contenute nell’AdP la Regione adotterà il multi-finanziamento, attraverso l’implementazione dello strumento CLLD che individua il FEASR quale fondo capofila ed il FESR per gli interventi contenuti nei Piani di azione che presentino finalità diverse rispetto a quelli finanziabili con il PSR.

La selezione delle strategie locali di tipo partecipativo (“Un insieme coerente di operazioni rispondenti a obiettivi e bisogni locali, che contribuisce alla realizzazione della strategia dell'Unione per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva e che è concepito ed eseguito da un gruppo di azione locale”) avverrà attraverso due fasi. La prima fase avente carattere concertativo con l’Amministrazione regionale, prevede la presentazione del partenariato (il gruppo di azione locale) e la definizione del territorio e della popolazione interessata dalla strategia. Nella seconda fase dovranno essere predisposti e presentati i PAL da parte dei partenariati. Invitiamo tutti gli interessati, conclude il Presidente Francesco Passalacqua, a contribuire alla definizione della strategia di sviluppo locale 2014 - 2020 partecipando agli incontri di prossima programmazione ma soprattutto compilando le schede di manifestazione d'interesse pubblicate sulla piattaforma web creata ad hoc www.roccadicerere.eu/2014_2020.



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it