.

30/03/2012 - 11:34:27

             1147

StartNews.it

 

CEDE QUALCOSA A DUE GIOVANI, LA POLIZIA LO VEDE, LO PERQUISISCE E LO ARRESTA PER SPACCIO DI DROGA

Rinvenuta marijuana, già suddivisa in dosi, dell’anfetamina e delle banconote


Cede qualcosa a due giovani, la polizia lo vede, lo perquisisce e lo arresta per spaccio di droga

Nella serata scorsa, gli uomini del Commissariato di Leonforte - diretti dal Commissario Capo dott. Salvatore Tognolosi –  hanno eseguito  l’arresto in flagranza di reato, di un giovane pregiudicato leonfortese, classe 1990: VENTICINQUE Angelo, resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente verosimilmente del tipo marijuana ed anfetamina.
 In particolare, nella decorsa serata, nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di stupefacenti, gli agenti leonfortesi approntavano  un   appostamento volto a verificare gli strani movimenti di giovani notati, nelle ultime settimane, nella casa rurale del VENTICINQUE, sita in una contrada  in agro di Assoro.

Durante la serata, gli uomini del Commissariato notavano l’arrivo di un’autovettura, con a bordo due individui. Giunta nello spazio antistante la casa rurale, dall’autovettura scendeva una persona che si  intratteneva a discutere con il VENTICINQUE Angelo. Questi, dopo  pochi istanti, si allontanava dal posto, si dirigeva in direzione dell’entrata dell’abitazione, e dopo qualche minuto ritornava all’esterno cedendo un involucro all’individuo che a sua volta consegnava qualcosa non meglio distinta dagli operanti.
A questo punto i poliziotti in servizio di osservazione- seguita la direzione dell’autovettura- la bloccavano  e procedevano al controllo e alla perquisizione immediata dei due occupanti.

L’atto permetteva di rinvenire e sequestrare  grammi 2,00 circa di sostanza stupefacente  del tipo “Marijuana”, che uno dei due giovani occultava addosso.
 A seguito di quanto sopra descritto il personale operante procedeva alla perquisizione della casa rurale ove era avvenuta la cessione della sostanza stupefacente.
L’atto di p.g. permetteva il rinvenimento e sequestro di un contenitore in vetro trasparente con coperchio in plastica di colore bianco che al suo interno custodiva n° 10 involucri in alluminio contenenti sostanza stupefacente   del tipo “marijuana”, per un peso complessivo di grammi 25 circa, nonché un involucro di carta con all’interno della sostanza stupefacente del tipo “anfetamina ” del peso di circa 0.3 gr., n° 3 piantine di  “marijuana” messe a dimora in un vaso in plastica di piccole dimensioni di colore nero. Venivano altresì rinvenute banconote per un totale   di € 175,00, verosimilmente provento dell’ attività di spaccio.
 Accertata la dinamica del reato, il Venticinque veniva tratto in arresto, e deferito alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nicosia per il reato di spaccio di sostanza stupefacente.



 

   Iscriviti alla nostra Mailing List

>

StartNews.it
Blog
sede:  Piazza Armerina
email: info@startnews.it